Team Pedercini Racing by Global Service Solutions verso l’appuntamento di casa a Imola

07.05.2019 – Mentre il Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike 2019 e il Campionato Mondiale FIM Supersport fanno rotta verso Imola (ITA), in casa Team Pedercini Racing by Global Service Solutions sale l’attesa per l’appuntamento all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari.

La squadra di Lucio Pedercini, la più longeva tra quelle attualmente impegnate nel mondiale Superbike, schiererà per il primo appuntamento italiano della stagione la consueta line-up ufficiale con Jordi Torres (ESP) in sella alla Kawasaki Ninja ZX-10RR #81 in WorldSBK, mentre in WorldSSP saranno due i piloti a difendere i colori della compagine italiana: Ayrton Badovini (ITA) con la Kawasaki Ninja ZX-6R #86 e Kyle Smith (GB) sulla moto gemella #11.

Dopo il positivo crescendo prestazionale e gli ottimi risultati ottenuti ad Aragon ed Assen, il Team Pedercini Racing by Global Service Solutions arriva all’appuntamento di casa carico di determinazione. Nel weekend di Imola sono attesi migliaia di appassionati pronti a sostenere il team italiano, che avrà dalla sua il grande affetto che da sempre contraddistingue l’impegno sportivo del team di Lucio.

La sfida prenderà il via sul leggendario Enzo e Dino Ferrari di Imola, con i suoi 4.936 metri che condensano 22 curve indimenticabili. Dopo il rettilineo dei box, i piloti affronteranno la veloce Variante del Tamburello, seguita dalla Villeneuve e dalla spettacolare curva Tosa, in salita verso sinistra. La parte successiva è una delle più caratteristiche, con la Piratella in discesa e il catino delle Acque Minerali, il punto più tecnico dell’intero tracciato. La pista sale nuovamente fino alla Variante Alta, e poi torna in discesa fino al cuore del tracciato per gli appassionati, le due curve della Rivazza, dopo le quali il gas torna a martello sul rettilineo principale fino al ritorno nuovamente alla prima staccata.

L’impegno del Team Pedercini Racing by Global Service Solutions inizierà venerdì con le prove libere WorldSBK alle 10:30 e alle 15:00, mentre la WorldSSP affronterà i due turni alle 11:30 e alle 16:00. Sabato giornata tutta da vivere con in apertura la terza sessione di libere alle 9:00 (WorldSBK) e alle 9:35 (WorldSSP) prima dell’attesa Tissot Superpole in pista alle 11:00 per il Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike e alle 11:40 per il Campionato Mondiale FIM Supersport. La prima gara per la Superbike scatterà come di consueto alle 14:00. Domenica aprirà la giornata il warm-up alle 9:00 per la WorldSBK e alle 9:25 per la WorldSSP. Alle 11:00 spazio alla Superpole Race, mentre alle 12:15 saranno le 600cc a sfidarsi per il quinto round 2019. La seconda gara WorldSBK partirà alle 14:00.

Per il pubblico italiano saranno tante le possibilità per seguire il weekend in diretta. Il sito www.worldsbk.com trasmetterà in live streaming praticamente tutte le sessioni esclusa solo la FP1 WorldSSP del venerdì e il warm-up della domenica mattina. Importante la copertura televisiva, che comprenderà come di consueto TV8 (CH 8 DTT), impegnata a seguire in chiaro e in diretta entrambe le gare WorldSBK, SKY Sport Moto GP (CH 208 SKY) ed Eurosport (CH 210 SKY) che copriranno tutta l’azione. Per il round italiano dirette anche su Italia 2 (CH 66 DTT) e su Italia 1 (CH 6 DTT) quest’ultima solo per la diretta di gara uno WorldSBK.

Lucio Pedercini – Team Owner:
“Non posso nascondere un po’ di trepidazione alla vigilia del round di casa a Imola. Siamo ovviamente molto motivati per questo appuntamento dove sappiamo di avere il sostegno e l’attenzione di tantissimi tifosi che cercheremo di non deludere. A livello tecnico Imola è un tracciato molto impegnativo e non ha certo bisogno di presentazioni, dato che qui si sono scritte pagine memorabili di sport e passione. In Superbike arriviamo dopo un crescendo di risultati molto positivo, la volontà del team è quella di proseguire con questo trend e Jordi è decisamente molto motivato. In Supersport dovremo riscattare il weekend di Assen, dove abbiamo avuto un po’ di sfortuna, e credo che non ci sia migliore occasione per farlo sulla pista di casa”.

2019-05-10T14:49:02+00:0007/05/2019|