Prosegue la sfida. Il Team Pedercini Racing by Global Service Solutions verso Donington.

02.07.2019 – Il Campionato Mondiale FIM Superbike 2019 e il Campionato Mondiale FIM Supersport 2019 entrano ufficialmente nella seconda metà della stagione a Donington (GB) e il Team Pedercini Racing by Global Service Solutions si prepara ad affrontare il Prosecco DOC UK Round, ottavo appuntamento della stagione.

Il team italiano, dopo l’appuntamento di Misano Adriatico, arriva in Inghilterra carico di determinazione per proseguire la lotta tra gli indipendenti in WorldSBK e per riuscire a dimostrare tutto il potenziale in 600cc senza essere condizionato da episodi. Nella classe regina Jordi Torres (ESP) scenderà in pista in sella alla Kawasaki Ninja ZX-10RR #81, mentre in WorldSSP le Kawasaki Ninja ZX-6R saranno affidate ai piloti titolari Ayrton Badovini (ITA) #86 e Kyle Smith (GB) #11.

Dopo un campionato spesso condizionato dal maltempo, come al recente Pata Riviera di Rimini Round, le condizioni meteo sembrano promettere bene per l’appuntamento sulla classica e tecnica pista inglese. Con i suoi 4.023 metri di sviluppo, il tracciato che sorge tra Leicester e Nottingham è una sorta di luogo di culto per gli appassionati britannici. Caratterizzato da alcuni saliscendi, Donington Park si apre con il corto rettilineo di partenza, soli 550 metri, che porta alla staccata della Redgate. Il primo e il secondo settore sono scorrevoli e guidati con uno sviluppo sinuoso particolarmente veloce. La situazione cambia dopo lo Starkey’s Straight con le Esses che immettono nell’ultimo settore tecnico e molto più lento, caratterizzato dai due tornanti Melbourne Hairpin e Goddards che riporta sullo start.

Programma invariato ma attenzione al fuso orario inglese. Venerdì doppia sessione di libere alle 10:30 e 15:00 per la Superbike e 11:30, 16:00 per la Supersport (GMT +1). Terzo turno sabato mattina a partire dalle ore 9:00, prima della Superpole alle 11:00 per la classe regina e 11:40 per la 600cc. Alle 14:00 l’attesa prima gara per la WorldSBK. Domenica consueta apertura con il warm-up dalle ore 9:00 con entrambe le categorie in successione prima della Tissot Superpole Race WorldSBK alle 11:00. Alle 12:15 semaforo verde per la sfida WorldSSP mentre la seconda e ultima gara della Superbike scatterà sempre alle 14:00.

Per gli appassionati italiani l’azione sarà trasmessa in diretta su SKY Sport Moto GP (CH 208 SKY) esclusa la FP3 e il warm-up della domenica mattina. Pressoché identica copertura da parte del sito ufficiale www.worldsbk.com con il servizio VideoPass in abbonamento. Solo le gare saranno in diretta anche su Eurosport 1 HD (CH 210 SKY). Per vedere la gara in chiaro basterà collegarsi a TV8 (CH 8 DTT) che trasmetterà in diretta le due gare WorldSBK e in differita la Tissot Superpole Race sempre della classe regina.

Lucio Pedercini – Team Owner:
“Dopo Misano l’obiettivo è quello di marcare ancora punti con Jordi, puntando sicuramente alla top ten che, se non saremo condizionati da situazioni sfavorevoli, è sicuramente alla nostra portata. In WorldSSP dobbiamo invece concentrarci al massimo per permettere ad Ayrton e Kyle di sfruttare appieno il potenziale della Kawasaki Ninja ZX-6R. Sappiamo che la moto è competitiva e vogliamo mettere i nostri piloti in condizione di disputare un weekend lineare. La pista di Donington ha bisogno di un certosino lavoro di set-up, specie per le parti veloci che ne contraddistinguono i due terzi dello sviluppo, ma siamo tutti determinati a dare il massimo fin dai primi metri delle prove libere”.

2019-07-05T20:44:01+00:0002/07/2019|