ruiu sbk

INIZIA L'ERA RUIU IN SBK - PRIMO PILOTA DEL 2000

I primi turni di Gabriele Ruiu sulla ZX10-RR del Team Pedercini Racing sono stati un puro test, ma c'è da essere soddisfatti della prima uscita del diciottenne romano in WSBK.

Gabriele Ruiu, il primo pilota SBK del ventunesimo secolo, ha fatto molti giri di pista, nei due turni, cercando un buon feeling con la mezzo, che gli consentisse di avere un buon ritmo ed ha chiuso la prima giornata di prove libere in crescendo.
 
Complessivamente sono stati tre turni di libere in cui Ruiu ha cercato di capire il comportamento della moto, concentrandosi sull'apprendimento di tutte le sfaccettature necessarie alla guida di una Superbike.

I ragazzi del Team Pedercini Racing stanno analizzando i dati raccolti e decideranno con Gabriele le modifiche da apportare al setting in vista della sua prima Superpole, in cui si deciderà lo schieramento di partenza in vista di Gara 1.

Gabriele Ruiu: "Sono contento di questo inizio! Ad ogni giro capisco qualcosa di più sulla ZX10-RR, la guida della Superbike è molto diversa dalla Stock, ma sto cercando di andare per gradi e capire come forzare il ritmo senza commettere errori. Domani faremo qualche modifica e ci faremo trovare pronti per la gara".
 
Lucio Pedercini Team Manager: "E' quello che mi aspettavo da un esordiente. Sta provando la moto e non vogliamo creagli nessuna pressione. Deve trovare il feeling con la moto e conoscere il nuovo mezzo che e' molto diverso da quello che usava nel camionato precedente.
 
Risultati Venerdi'
1 Rea (GBR-Kawasaki ZX-10RR) 1:39.914, 2 Melandri (ITA-Ducati Panigale R) 1:40.142, 3 Razgatlioglu (TUR-Kawasaki ZX-10RR) 1:40.230.
19 Gabrielle Ruiu (ITA-Pedercini Racing Kawasaki ZX-10RR) 1:43.785.
 
 
Back