hernandez test jerez

I TEST DI JEREZ 2018

Yonny studia l'elettronica della ZX10RR
In vista del debutto nel MOTUL FIM Superbike World Championship fra poco più di un mese sul circuito australiano di Phillip Island, Yonny Hernandez (Pedercini Racing team) ha già un buon feeling anche se sa che c'è moto da lavorare sulla sua ZX10RR.

Il pilota colombiano ha preso parte al suo secondo test per la con il Team e ha effettuato oltre 51 giri il primo giorno del test del 2018. Alla fine della giornata, 15 °, era a 2,17 secondi dall'uomo più veloce e campione del mondo in carica Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team), tuttavia i tempi di adattamento alla moto sono normali e tuto lo staff è concentrato nel mettere il pilota a propio agio sul mezzo.

La differenza più grande - ha sottolienato Yonny - tra la moto WorldSBK e le MotoGP sta nell'elettronica, e il movimento della moto, comunque le giornate di test sono state davvero buone e positive, abbiamo lavorato molto sull'elettronica e sulla moto per trovare subito delel soluzioni di compromesso, e l'obiettivo per quersto test è migliorare i tempi di giorno in giorno.

Lucio Pedercini team Manager dice "stiamo lavorando sulla moto e il progressivo miglioramento dei tempi di Yonny è dovuto al suo veloce adattamento al mezzo. Bene per essere la seconda volta che monta in questa moto. Il potenziale c'è, ora va messo a frutto".
Back