Il Team Pedercini Racing by Global Service Solutions lancia la sfida al Cavatappi di Laguna Seca

09.07.2019 – Il Campionato Mondiale Motul FIM Superbike 2019 si prepara a tornare in pista per l’ultimo round prima della pausa estiva e il Team Pedercini Racing by Global Service Solutions sta per affrontare la trasferta più esaltante della stagione in programma il prossimo weekend sul leggendario WeatherTech Raceway di Laguna Seca (USA) per il Geico US Round.

Il team di Lucio Pedercini schiererà sulla pista californiana la Kawasaki Ninja ZX-10RR #81 di Jordi Torres (ESP), dato che solo la WorldSBK prenderà parte al weekend americano, uno degli appuntamenti che gli appassionati attendono con maggiore impazienza su una pista che non ha certo bisogno di presentazioni. Polveroso, perché costruito in un’area quasi desertica non distante da Monterey, Laguna Seca si sviluppa con continui saliscendi dove occorre ritmo e sangue freddo. Le previsioni per il weekend sono ovviamente soleggiate e il Team Pedercini Racing by Global Service Solutions punta a confermare quanto di buono ottenuto nella prima parte della stagione per ottenere ancora punti e giocarsi un piazzamento in top-ten.

Il tracciato di Laguna Seca, inaugurato nel 1957, è probabilmente la pista più caratteristica degli Stati Uniti e racchiude aneddoti e sfide che hanno scritto la storia del motorsport a due e quattro ruote. Il punto più celebre è di certo la curva Cavatappi, definita da molti una delle più difficili e affascinanti al mondo, che si presenta ai piloti completamente cieca nel punto di staccata, con un dislivello di 18 metri in soli 137 metri. In una sola parola: impressionante.

Il giro misura 3.610 metri, con 11 curve: 4 a destra e 7 a sinistra. Il rettilineo di partenza piega verso sinistra nel finale e i piloti affrontano subito il primo dislivello per arrivare in discesa al tornante Andretti. Il settore successivo è più scorrevole e si chiude a salire proprio sulla sommità della pista dove, dopo il Rahal Straight, i centauri si butteranno in discesa nel Cavatappi. L’ultimo tratto è caratterizzato da tre curve, tutte piuttosto importanti, prima di tornare sulla griglia di partenza.

Il programma, con la sola WorldSBK, sarà condensato rispetto al solito. Venerdì le due sessioni di libere alle 19:30 e 00:00 ora italiana (GMT +2), mentre sabato i piloti torneranno in pista per la FP3 alle 18:00, la Tissot Superpole alle 20:00 e la prima gara alle 23:00. Domenica mattina alle 18:00 il warm-up, prima della Tissot Superpole Race come di consueto alle 20:00. Alle 23:00 la seconda gara completa.

Il sito ufficiale www.worldsbk.com trasmetterà Superpole e gare in live streaming tramite il servizio in abbonamento VideoPass, mentre per gli appassionati italiani il Geico US Round sarà trasmesso su SKY Sport MotoGP (CH 208 SKY) e su TV8 (CH 8 DTT). SKY Sport MotoGP trasmetterà tutte le sessioni in diretta, mentre TV8, sempre live, seguirà sabato alle 23:00 ora italiana gara uno e domenica dalle 20:00 la Superpole e gara due.

Lucio Pedercini – Team Owner:
“Correre a Laguna Seca ha sempre un sapore particolare. Il contesto americano è molto legato alla Superbike, l’affetto e il calore del pubblico saranno emozionanti così come appassionante sarà la sfida in pista. Per caratteristiche questo tracciato presenta dei tratti dove pensiamo di potere fare bene, sarebbe importante chiudere gli appuntamenti prima della pausa estiva con un risultato importante, ma ci lavoreremo passo dopo passo cercando di mettere in pratica tutta la nostra determinazione”.

2019-07-13T08:39:48+00:0009/07/2019|