Il Team Pedercini Racing by Global Service Solutions chiude il miglior weekend della stagione

14.07.2019 – Il miglior weekend della stagione 2019. Al termine del Geico US Round, nono round del Campionato Motul FIM Superbike 2019, c’è grande soddisfazione nel Team Pedercini Racing by Global Service Solutions che con il pilota WorldSBK Jordi Torres sulla Kawasaki Ninja ZX-10RR #81 ha chiuso per tre volte nella top ten concretizzando una prestazione estreamamente positiva a Laguna Seca.

Dopo che Torres ha concluso sesto in gara uno sabato, con il miglior risultato stagionale, nelle due gare della domenica ha confermato il feeling con la moto e con la pista californiana. Nella gara di apertura svoltasi sotto un cielo sereno, la Tissot Superpole Race, un incidente all’ingresso del Cavatappi con due piloti coinvolti ha obbligato ad una interruzione e ripresa della corsa. Con la sfida divisa in due fasi, Torres ha chiuso all’ottavo posto, terzo degli indipendenti, a soli 0.114 secondi dalla settima piazza.

Lo staff del Team Pedercini Racing by Global Service Solutions ha proseguito un ottimo lavoro in gara due, determinato a marcare un altro risultato importante prima della pausa estiva. Torres ha replicato la prestazione della Tissot Superpole Race anche in gara due chiudendo per la seconda volta in ottava posizione e terzo tra i piloti indipendenti, conquistando punti preziosi per il campionato.

Jordi è ora dodicesimo nella classifica generale, ma a soli tre punti dal decimo posto dopo un weekend decisamente positivo sul leggendario circuito che ha accolto la Superbike tra Monterey e Salinas in California.

Il Team Pedercini Racing by Global Service Solutions avrà ora una pausa fino ai primi di settembre a Portimao, ma potrà approfittare, a fine agosto, di una due giorni di test proprio sulla pista portoghese per farsi trovare pronto agli ultimi quattro round dell’anno. Questa sessione consentirà inoltre al Team di Lucio Pedercini di valutare le idee di sviluppo e di messa a punto per cercare di guadagnare punti in campionato.

Jordi Torres #81 – Rider:
“Un weekend sicuramente positivo sempre tra i primi dieci anche se forse oggi abbiamo avuto qualche difficoltà. Nella gara breve ho fatto una brutta partenza quando siamo tornati a correre dopo l’interruzione, e con così pochi giri chiaramente non ha aiutato. Non sono riuscito a sorpassare Loris Baz e ho perso contatto anche da Lowes e Haslam alla partenza. In gara due sono partito bene ma abbiamo avuto qualche problema con l’anteriore: non so perché. Abbiamo usato la stessa gomma, la stessa pressione, le stesse cose, ma la sensazione era che la moto chiudesse all’anteriore nelle uscite di curva. Ho cercato di cambiare il mio stile di guida per usare di più la gomma posteriore, ma credo che tutti abbiano trovato il posteriore al limite. In ogni caso abbiamo concluso il nostro weekend migliore e siamo abbastanza felici di iniziare le nostre “vacanze” in questo modo. Siamo stati molto costanti e i risultati ci sono stati”.

Lucio Pedercini – Team Owner:
“Un’altra buona giornata, abbiamo cercato di migliorare per tutto il weekend. Jordi, gara dopo gara, sta imparando di più. Deve cambiare un po’, passo dopo passo, il suo stile. Questo processo sta sicuramente iniziando a funzionare. Ora c’è la pausa estiva e proveremo ancora qualche soluzione nei test di Portimao, in agosto. Vogliamo testare cose diverse e lasciare che Jordi faccia altri passi per essere ancora più vicini, ma di sicuro siamo soddisfatti di questo round, il migliore dell’anno”.

2019-07-15T08:20:20+00:0015/07/2019|