Buone sensazioni per Jordi Torres nel primo winter test ad Almeria

19.12.2018 – Primo Test di due giorni ad Almeria per Jordi Torres ed il Team Pedercini Racing by Global Service Solutions. La prima volta di Jordi su una Kawasaki ha creato buon umore nel team e nel pilota che si sono subito trovati a loro agio. Sono stati due giorni importanti, perchè servivano ad entrambi per capire da dove partivano e l’intesa è arrivata sin da subito, sia per l’esperienza che il Team ha sulla ZX10RR, sia per la professionalità indubbia che il pilota spagnolo ha nella classe SBK.

Jordi Torres #81 – Pilota:
“Sono molto contento di aver provato la ZX10RR perchè ero curioso di capire il carattere della moto. Mi è parsa dolce ed agile da guidare, con un ottimo avantreno, stabile che offre sempre il giusto equilibrio e sostegno, e una eccellente accelerazione, che però deve essere interpretata. Ho girato cercando di adattarmi studiando soprattutto gli inserimenti in curva e le uscite in accelerazione. Devo dire che sono rimasto sorpreso dalla facilità di guida e dalla fiducia che ti da. Sicuramente per andare forte bisognerà forzare un po’, ma in questo test ho visto che vi sono ampi margini di miglioramento ed il pacchetto complessivamente mi pare molto buono. Tutto questo ci aiuta per arrivare al prossimo test pronti a fare un passo avanti nella preparazione e nella conoscenza della moto”.

Lucio Pedercini – Team Owner:
“Ottimo test nel quale abbiamo subito iniziato a seguire le indicazioni che il pilota ci ha fornito. Jordi ci ha dato utili indicazioni per preparare la moto per il prossimo test che faremo a Jerez de la Frontera prima di andare in Australia. Per noi era importante sentire le sensazioni del pilota che si sono dimostrate molto positive. Sono particolarmente soddisfatto anche dall’atteggiamento di Jordi, aperto verso il team e credo che con lui faremo un grande lavoro ed otterremo degli ottimi risultati”.

Giordano Mozzi – Team Owner:
“Lavorare con veri professionisti come Jordi e Ayrton è sempre un grande piacere oltre che molto stimolante; stiamo dando loro tutto il nostro meglio e continueremo a farlo per tutto l’anno prossimo. Dopo questi bei test, siamo ansiosi di vedere entrambi i piloti con le nostre moto 2019. Lavorando sempre con questo bel feeling e questa armonia tra piloti e Team, nel prossimo WSBK Championship crediamo proprio di poterci togliere delle belle soddisfazioni”.

2019-01-17T10:16:30+00:0019/12/2018|